Legno lunare

Mond

Oggi l‘azienda Thoma gestisce la segheria di legno lunare di gran lunga più grande a livello europeo. Gli alberi vengono tagliati esclusivamente al momento della fase non vegetativa e con la luna calante.

Inoltre, la gestione sostenibile dei fusti degli alberi prelevati senza eccezione nei boschi circostanti è certificata PEFC.

Presso il Politecnico federale di Zurigo sono stati condotte sperimentazioni con il legno lunare per diversi anni sotto la conduzione scientifica del Professor Zürcher.
Sono state rilevate una serie di connessioni tra i processi cellulari e il ritmo della luna crescente e calante.

Questa antichissima tradizione di tagliare al momento opportuno per la migliore possibile durabilità del legno contro funghi e insetti era già nota nelle grandi culture di costruzione con il legno.
In Giappone esistono le costruzioni in legno più antiche del mondo (1600 anni) – in legno lunare.

Per riassumere si può dire che il legno lunare non è una panacea né una superstizione. Ma è certamente un anello di un’intera catena di misure volte al rafforzamento della qualità nella lavorazione del legno. Le relazioni sulle esperienze millenarie dell’umanità riflettono le varie possibilità di impiego.

Articolo Holzkurier – “Mondholz – doch was dran?”

Il nostro obiettivo è quello di costruire le case più sane con materiale rinnovabile. Perciò non utilizziamo preservanti del legno né colle tossiche.
Il legno lunare ci viene offerto dalla natura come materiale durevole. La ritmica della natura evita all’uomo gli svantaggi di prodotti chimici velenosi – per questo motivo – la vostra casa Holz100 viene costruita in puro legno lunare.

Scarica calendario lunare